giovedì 23 febbraio | 13:40
pubblicato il 07/giu/2013 17:15

Sanita': Confcooperative, bene Porta a Porta ma dimenticata cooperazione

Sanita': Confcooperative, bene Porta a Porta ma dimenticata cooperazione

(ASCA) - Roma, 7 giu - ''La soddisfazione che in una prestigiosa trasmissione televisiva, qual e' 'Porta a Porta', alla presenza del neoministro Lorenzin, sia stato affrontato il tema dell'assistenza domiciliare e' stemperata dal fatto che non sia mai stata citata la cooperazione sociosanitaria''. Lo scrive - in una nota diffusa all'indomani della puntata di Porta Porta con ospite Lorenzin - Giuseppe Milanese presidente di FederazioneSanita'-Confcooperative, che con 350mila occupati porta l'assistenza nelle case di 7 milioni di persone affrontando problematiche legate a disabilita' e fragilita'. ''Per anni - continua Milanese - nel silenzio quotidianamente, abbiamo assistito milioni di persone, sia dal punto di vista sociale, sia dal punto di vista sanitario.

Con le nostre cooperative sociosanitarie, che sono diventate nel tempo riferimento stabile, e forse unico, sui territori del nostro paese, dalle citta' metropolitane fino ai piccoli centri''. ''Siamo felici che si cominci a parlare finalmente di questo tema, cosi' essenziale se si vorranno ridurre i costi del SSN senza abbandonare le famiglie italiane. Da sempre - conclude Milanese - chiediamo regole certe e attenzione per riorganizzare l'assistenza primaria fuori dall'ospedale, dove a oggi non si e' mai lavorato per creare alcun ''sistema'' se non quello del ''badantato'', che supera in termini numerici i dipendenti del Ssn e che ha preso origine dall'enorme trasferimento monetario avvenuto in tutti questi anni, alla faccia della Spending Review''.

com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech