sabato 10 dicembre | 21:22
pubblicato il 08/mag/2013 12:23

Sanita': Cittadinanzattiva, solo in 6 regioni assistenza figli immigrati

Sanita': Cittadinanzattiva, solo in 6 regioni assistenza figli immigrati

(ASCA) - Roma, 8 mag - In Italia solo 6 regioni su 21 - Toscana, Umbria, P.A. Trento, Emilia Romagna, Marche e Puglia - assicurano il medico di famiglia o il pediatra di libera scelta ai figli di migranti non regolarmente iscritti al Ssn.

Lo attesta il Rapporto 2012 dell'Osservatorio civico sul federalismo in sanita' di Cittadinanzattiva, presentato oggi a roma. Poco piu' della meta' delle regioni (12: Campania, FVG, Lazio, Marche, Molise, PA Trento, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto hanno emanato - come spiega una nota - direttive regionali per garantire la continuita' assistenziale di base agli stranieri irregolari; le altre 8 hanno demandato alle singole asl con differenze territoriali.

In Basilicata l'unica risposta e' offerta dal pronto soccorso.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina