domenica 19 febbraio | 13:05
pubblicato il 08/mag/2013 12:23

Sanita': Cittadinanzattiva, solo in 6 regioni assistenza figli immigrati

Sanita': Cittadinanzattiva, solo in 6 regioni assistenza figli immigrati

(ASCA) - Roma, 8 mag - In Italia solo 6 regioni su 21 - Toscana, Umbria, P.A. Trento, Emilia Romagna, Marche e Puglia - assicurano il medico di famiglia o il pediatra di libera scelta ai figli di migranti non regolarmente iscritti al Ssn.

Lo attesta il Rapporto 2012 dell'Osservatorio civico sul federalismo in sanita' di Cittadinanzattiva, presentato oggi a roma. Poco piu' della meta' delle regioni (12: Campania, FVG, Lazio, Marche, Molise, PA Trento, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto hanno emanato - come spiega una nota - direttive regionali per garantire la continuita' assistenziale di base agli stranieri irregolari; le altre 8 hanno demandato alle singole asl con differenze territoriali.

In Basilicata l'unica risposta e' offerta dal pronto soccorso.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Immigrati
Guardia costiera: oggi 358 migranti salvati nel Mediterrano
Cinema
Napoli ricorda Totò a 50 anni da morte con show e set ricreati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia