martedì 17 gennaio | 23:08
pubblicato il 28/giu/2013 08:45

Sanita': blitz Nas alla Ulss di Treviso, segnalati 16 dipendenti

(ASCA) - Treviso, 28 giu - I Carabinieri del Nas di Treviso, a conclusione delle indagini delegate dalla Procura Regionale della Corte dei Conti per il Veneto, hanno segnalato all'Autorita' contabile 16 dipendenti dell'Azienda ULSS n. 9, responsabili di aver causato un consistente danno erariale al Servizio sanitario nazionale. L'attivita' investigativa, spiega una nota del Nas, condotta con la collaborazione della dirigenza dell'Asl, e' conseguente ''ad una serie di illeciti commessi da una dipendente dell'Ente, gia' condannata in primo grado dal Tribunale di Treviso insieme ad altri co-indagati''. Il danno alle casse dello Stato, per il quale sono state attivate le procedure di recupero, e' stato quantificato in oltre 5 milioni di euro. com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa