domenica 04 dicembre | 11:42
pubblicato il 28/giu/2013 08:45

Sanita': blitz Nas alla Ulss di Treviso, segnalati 16 dipendenti

(ASCA) - Treviso, 28 giu - I Carabinieri del Nas di Treviso, a conclusione delle indagini delegate dalla Procura Regionale della Corte dei Conti per il Veneto, hanno segnalato all'Autorita' contabile 16 dipendenti dell'Azienda ULSS n. 9, responsabili di aver causato un consistente danno erariale al Servizio sanitario nazionale. L'attivita' investigativa, spiega una nota del Nas, condotta con la collaborazione della dirigenza dell'Asl, e' conseguente ''ad una serie di illeciti commessi da una dipendente dell'Ente, gia' condannata in primo grado dal Tribunale di Treviso insieme ad altri co-indagati''. Il danno alle casse dello Stato, per il quale sono state attivate le procedure di recupero, e' stato quantificato in oltre 5 milioni di euro. com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari