giovedì 08 dicembre | 16:03
pubblicato il 10/feb/2012 19:57

San Raffaele/ Cassazione annulla ordinanza per Daccò

E' difeso da avvocati Massimo Krogh e Giampiero Biancolella

San Raffaele/ Cassazione annulla ordinanza per Daccò

Roma, 10 feb. (askanews) - Annullata l'ordinanza di custodia cautelare per Pierangelo Daccò, il commercialista finito in carcere per bancarotta fraudolenta in relazione al crack dell'azienda sanitaria San Raffaele. I giudici della V sezione penale della Suprema corte, presidente Scalera, hanno anche disposto il rinvio degli atti al tribunale di Milano. Daccò è difeso dagli avvocati Massimo Krogh e Giampiero Biancolella. Il professor Krogh ha spiegato che avverso l'ordinanza del gip di Milano era stato presentato ricorso 'per saltum' direttamente in Cassazione. Il pg aveva chiesto il rigetto dell'istanza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni