sabato 25 febbraio | 19:51
pubblicato il 02/feb/2012 17:15

San Precario a Monti: posto fisso monotono? Dà un futuro ai figli

Flash mob dei rilevatori Istat precari contro il comune di Milano

San Precario a Monti: posto fisso monotono? Dà un futuro ai figli

Milano (askanews) - Così i precari del Comune di Milano rispondono alla provocatoria frase del premier Monti sulla "presunta" monotonia del posto di lavoro fisso. Un gruppo di loro, rilavatori per il censimento Istat e aderenti alla rete di san Precario, ha inscenato, giovedì 2 febbraio, un flash mob sospendendo il lavoro in segno di protesta contro il sindaco Pisapia.Gli impiegati, che aiutano i cittadini ritardatari a completare i moduli per il censimento, dicono di non essere stati ancora pagati dal Comune di Milano nonostante lavorino gia da 2 mesi e lamentano il disinteresse da parte delle autorità comunali.

Gli articoli più letti
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech