giovedì 08 dicembre | 05:27
pubblicato il 02/feb/2012 17:15

San Precario a Monti: posto fisso monotono? Dà un futuro ai figli

Flash mob dei rilevatori Istat precari contro il comune di Milano

San Precario a Monti: posto fisso monotono? Dà un futuro ai figli

Milano (askanews) - Così i precari del Comune di Milano rispondono alla provocatoria frase del premier Monti sulla "presunta" monotonia del posto di lavoro fisso. Un gruppo di loro, rilavatori per il censimento Istat e aderenti alla rete di san Precario, ha inscenato, giovedì 2 febbraio, un flash mob sospendendo il lavoro in segno di protesta contro il sindaco Pisapia.Gli impiegati, che aiutano i cittadini ritardatari a completare i moduli per il censimento, dicono di non essere stati ancora pagati dal Comune di Milano nonostante lavorino gia da 2 mesi e lamentano il disinteresse da parte delle autorità comunali.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni