giovedì 08 dicembre | 19:32
pubblicato il 22/ago/2014 16:22

Salvati quasi 300 migranti nel Canale di Sicilia

Due barconi in pericolo soccorsi dalla Guardia Costiera

Salvati quasi 300 migranti nel Canale di Sicilia

Milano (askanews) - Sono centinaia le vite salvate dagli uomini della Guardia Costiera italiana in quest'estate di sbarchi, resa ancora più drammatica dalle guerre che infiammano il medioriente. Sulle coste italiane sbarcano sempre più siriani, iracheni e afgani in fuga dalle violenze. E da questi Paesi arrivano molti dei quasi 300 migranti salvati nelle ultime notti nel Canale di Sicilia.Un barcone con a bordo oltre 200 persone, sovraffollato e in precarie condizioni, è stato soccorso dalla Guardia costiera di Siracusa, una volta raggiunte le acque italiane, allertata da una richiesta d'aiuto lanciata con un telefono satellitare da uno dei migranti. A bordo c'erano 39 donne e 79 minorenni. Altre 88 persone sono state salvate dopo che il loro barcone si era incagliato a circa 2 miglia dalla riva vicino Siracusa.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni