lunedì 23 gennaio | 08:16
pubblicato il 18/ago/2011 11:16

Salute/Allarme Tbc al Gemelli di Roma,controlli su mille neonati

Dopo che un'infermiera di neonatologia ha scoperto la malattia

Salute/Allarme Tbc al Gemelli di Roma,controlli su mille neonati

Roma, 18 ago. (askanews) - Mille neonati a rischio tubercolosi. L'allarme è scattato al policlinico Agostino Gemelli di Roma, dopo che un'infermiera del reparto di neonatologia ha scoperto di essersi ammalata. Per la donna, sospesa dal servizio a scopo precauzionale, è stata adottata una profilassi antitubercolotica standard. Ma la preoccupazione maggiore è ora per i piccoli nati nell'ospedale romano tra i primi di marzo e la metà di luglio. L'assessorato alla Salute della Regione Lazio ha immediatamente attivato tutti i protocolli operativi di prevenzione sui soggetti esposti, come previsto dal dispensario funzionale per la Tbc del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl Roma E. E' stato così attivato un ambulatorio dedicato. "In base alle indicazioni dei tecnici epidemiologi - si legge nella nota diffusa nella tarda serata di ieri dagli uffici del commissario ad acta per la sanità della Regione Lazio nonché governatrice, Renata Polverini - a scopo preventivo, circa mille bambini saranno invitati a sottoporsi al protocollo di prevenzione". I controlli sui neonati sono cominciati questa mattina. La tubercolosi è una malattia contagiosa che uccide ancora oggi. E in Italia persiste, anche se in modo contenuto: i casi ufficiali sono circa 5mila (7,5 ogni 100 mila abitanti), ma sono sotto-notificati, tanto che gli esperti parlano di almeno 7.800 casi l'anno, di cui il 50 per cento in persone extracomunitarie che provengono perlopiù da Est Europa e Nord Africa, aree in cui la malattia è endemica. Il contagio avviene per via respiratoria, tramite saliva, starnuto o colpo di tosse. Per trasmettere l'infezione bastano pochissimi bacilli anche se non necessariamente tutte le persone contagiate dai batteri della Tb si ammalano subito.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4