martedì 17 gennaio | 18:49
pubblicato il 08/feb/2013 14:12

Salute: Universita' Napoli, nuova arma contro disfunzione erettile

(ASCA) - Roma, 8 feb - Nel mondo ne soffrono 100 milioni di uomini, in Europa 35 milioni. In Italia affligge il 12.8% della popolazione maschile adulta, piu' di tre milioni di pazienti, di cui solo 400.000 in cura. E' la disfunzione erettile, un disagio sessuale che di per se' non e' una patologia 'grave' ma il suo impatto sulla qualita' di vita e' estremamente rilevante perche' influisce sulle relazioni famigliari e interpersonali. Uno studio sulla tradamixina condotto dall'Universita' Federico II di Napoli e pubblicato sulla rivista scientifica inglese Bmc Surgery sottolinea miglioramenti significativi nel 70% dei pazienti.

Partendo dalla certezza che la riduzione del desiderio sessuale va di pari passo al calo naturale del livello di testosterone, l'ormone del desiderio sessuale, che affligge il 30% degli uomini dai 40 ai 79 anni, sono stati sottoposti a trattamento con Tradamixina, un composto naturale a base di alga ecklonia bicyclis, tribulus terrestris, glucosamina componenti estrattivi vegetali e non di sintesi, 70 pazienti con relazione di coppia stabile e afflitti da astenia sessuale con o senza disfunzione erettile. I pazienti sono stati divisi in due gruppi: il gruppo A e' stato trattato con Tradamixina 2 volte al giorno per 2 mesi, il gruppo B con 5 mg di un farmaco usato per la disfunzione erettile e somministrato quotidianamente per 2 mesi.

L'uso di Tradamixina (gruppo A) ha avuto evidenze significative nel migliorare, nel 70% dei casi, la libido in uomini anziani con Sindrome da Deficit di Testosterone correlata all'eta' (Loh) ed e' efficace nel trattamento lieve/moderato di disfunzione erettile dovuto a calo di testosterone. Un trattamento naturale, senza effetti collaterali, e usufruibile anche da quei pazienti che sono in cura con farmaci, e che svolge un'azione preventiva e curativa.

I pazienti del gruppo B (trattati con 5 mg di farmaco per la Disfunzione Erettile) migliora sicuramente la funzione erettile ma non l'astenia sessuale.

Tradamixina, presente in Italia dal 2010, da quest'anno e' disponibile anche nella versione piu' potente, con una posologia inferiore e costi minori. A tutto vantaggio del benessere dell'apparato genitale maschile e con un occhio alla crisi.

com/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Liguria
Boschi in fiamme sulle alture di Genova, sfollati e strade chiuse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa