lunedì 20 febbraio | 22:05
pubblicato il 25/feb/2014 13:05

Salute: Spadafora, replicare ambulatorio cyberbullismo del Gemelli

Salute: Spadafora, replicare ambulatorio cyberbullismo del Gemelli

(ASCA) - Roma, 25 feb 2014 - ''E' importante per i ragazzi e per le famiglie trovare nei territori presidi efficienti che rispondano alle molteplici esigenze che il fenomeno del cyberbullismo fa nascere''. Con queste parole Vincenzo Spadafora, autorita' garante per l'Infanzia e l'Adolescenza, commenta l'apertura di un ambulatorio al Policlinico Gemelli di Roma dedicato all'ascolto e alla cura delle vittime del cyberbullismo. ''Tutte le istituzioni - prosegue - devono aumentare i loro sforzi per tutelare le vittime ed aiutarle ad uscire dal silenzio. Bisogna trovare gli strumenti per reagire a questa nuova forma di violenza, ma e' necessario anche intervenire con gli autori o i potenziali autori di tale violenza. Per questo sono grato al Policlinico Gemelli ed al dr. Tonioni per aver attivato questo ambulatorio, e mi auguro che questa esperienza possa diffondersi anche in altri territori'', conclude Spadafora.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia