mercoledì 18 gennaio | 05:18
pubblicato il 08/feb/2014 11:01

Salute: sicurezza in auto, vademecum pediatri Simeup per i piu' piccoli

Salute: sicurezza in auto, vademecum pediatri Simeup per i piu' piccoli

(ASCA) - Roma, 8 feb 2014 - ''Gli incidenti stradali sono tra le cause piu' frequenti di mortalita' e disabilita' in eta' pediatrica''. E' l'allarme lanciato dalla Societa' Italiana di Medicina di Emergenza ed Urgenza Pediatrica (SIMEUP) che constata come ''la maggior parte dei decessi nei bambini sia dovuta al mancato utilizzo dei sistemi di ritenuta o al non corretto utilizzo dei seggiolini''. SIMEUP ricorda alcune delle principali regole da rispettare e fornisce alcuni consigli pratici per la sicurezza quando si viaggi con bambini: I bambini di altezza inferiore a un metro e mezzo debbono usare appositi dispositivi di ritenuta, conformi alle normative, che variano a seconda del peso. I dispositivi utilizzabili, obbligatori dalla nascita fino al peso limite di omologazione (36 kg), sono di due tipi: seggiolini e adattatori.

Sui veicoli privi di sistemi di ritenuta, i bambini di eta' fino a tre anni non possono viaggiare, mentre quelli di piu' di tre anni possono viaggiare su sedile anteriore o posteriore con le normali cinture di sicurezza solo se di statura superiore a 1,50 metri. Il posto migliore per posizionare il seggiolino del bimbo e' nel sedile posteriore centrale. I bambini possono anche essere trasportati sui sedili anteriori in senso contrario alla marcia del veicolo, sempre che siano protetti da appositi sistemi di ritenuta omologati e idonei per peso. In questo caso, l'air bag frontale va disattivato.

Anche per i brevi tragitti non bisogna mai tenere tra le braccia il bimbo ne' sul sedile anteriore ne' su quello posteriore perche', in caso di incidente, il corpo dell'adulto puo' provocare i traumi piu' gravi al bambino.

Meglio non offrire al piccolo cibi potenzialmente pericolosi (come i lecca-lecca ad esempio) che, in caso di incidente o di frenata, potrebbero causare un'ostruzione delle vie respiratorie.

Sulla cappelliera dell'auto e' opportuno non mettere bagagli perche', in caso di incidente o di frenata, potrebbero precipitare rovinosamente e ferire il bimbo.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa