sabato 03 dicembre | 06:22
pubblicato il 25/gen/2013 17:54

Salute: Sci in tutta sicurezza, il decalogo degli esperti S.Camillo

Salute: Sci in tutta sicurezza, il decalogo degli esperti S.Camillo

(ASCA) - Roma, 25 gen - ''Lo sci e' uno sport adatto anche alle persone meno giovani, ma gli over 65 devono osservare una serie di regole, perche' la qualita' e la composizione delle loro ossa e' diversa rispetto al passato''. A dirlo e' Aldo Morrone, direttore generale dell'azienda ospedaliera San Camillo Forlanini. ''Le eventuali fratture per gli over 60 durante la stagione sciistica hanno anche ripercussioni sociali ed economiche'' aggiunge Francesco Pallotta, direttore del reparto di Ortogeriatria in Urgenza dell'ospedale. ''La nostra struttura - prosegue - propone un decalogo per evitare di trasformare una vacanza di sport e relax in una spiacevole esperienza''. 1) Almeno un mese prima della partenza, iniziare un'attivita' fisica, anche se modesta ma regolare 2-3 volte a settimana, con un allenamento per le gambe (passeggiata di 3 chilometri, tanto consigliata da tutti i cardiologi, che ci allena anche il cuore). 2) Non dimenticare di allenare anche gli arti superiori, utilizzando pesi modesti, per togliersi di dosso l'impigrimento muscolare da scrivania e recuperare una postura corretta lavorando con pettorali e spalle. 3) Cercare di eliminare o ridurre il fumo: l'altura rarefa' la tensione di ossigeno, quindi e' piu' facile andare in debito d'ossigeno, togliendo potenza alle gambe e concentrazione nella discesa.

4) Controllare l'attrezzatura, dall'abbigliamento che deve essere adeguato alla stagione e prevedere improvvisi cambiamenti di temperatura, alla parte tecnica, verificando lo stato degli sci e l'adeguatezza degli scarponi.

5) Portare sempre uno zaino a persona per contenere accessori potenzialmente utili alle necessita' di ciascuno.

6) Verificare le condizioni meteo prima della partenza per regolarsi sull'abbigliamento da indossare.

7) Per chi e' alle prime armi, prendere lezioni di sci con maestri esperti. 8) Sulle piste bisogna scegliere sempre i percorsi piu' idonei alle proprie capacita', soprattutto i primi giorni.

Non sopravvalutare mai la propria condizione fisica e le proprie capacita'.

9) In partenza sulla pista scegliere un percorso da seguire adeguato al proprio modo di scendere e controllare sempre che non sopraggiungano altri gia' in velocita' da monte, darsi spazio da quelli gia' in discesa per sciare sempre a una distanza sicura da altri soggetti.

10) Fare pause di recupero frequenti per non scendere con un affaticamento muscolare in atto.

11) Non fate mai l'ultima discesa! Se vi sentite stanchi, fermatevi. Sciare con le gambe stanche aumenta il rischio di cadute.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari