giovedì 19 gennaio | 07:56
pubblicato il 25/gen/2013 17:54

Salute: Sci in tutta sicurezza, il decalogo degli esperti S.Camillo

Salute: Sci in tutta sicurezza, il decalogo degli esperti S.Camillo

(ASCA) - Roma, 25 gen - ''Lo sci e' uno sport adatto anche alle persone meno giovani, ma gli over 65 devono osservare una serie di regole, perche' la qualita' e la composizione delle loro ossa e' diversa rispetto al passato''. A dirlo e' Aldo Morrone, direttore generale dell'azienda ospedaliera San Camillo Forlanini. ''Le eventuali fratture per gli over 60 durante la stagione sciistica hanno anche ripercussioni sociali ed economiche'' aggiunge Francesco Pallotta, direttore del reparto di Ortogeriatria in Urgenza dell'ospedale. ''La nostra struttura - prosegue - propone un decalogo per evitare di trasformare una vacanza di sport e relax in una spiacevole esperienza''. 1) Almeno un mese prima della partenza, iniziare un'attivita' fisica, anche se modesta ma regolare 2-3 volte a settimana, con un allenamento per le gambe (passeggiata di 3 chilometri, tanto consigliata da tutti i cardiologi, che ci allena anche il cuore). 2) Non dimenticare di allenare anche gli arti superiori, utilizzando pesi modesti, per togliersi di dosso l'impigrimento muscolare da scrivania e recuperare una postura corretta lavorando con pettorali e spalle. 3) Cercare di eliminare o ridurre il fumo: l'altura rarefa' la tensione di ossigeno, quindi e' piu' facile andare in debito d'ossigeno, togliendo potenza alle gambe e concentrazione nella discesa.

4) Controllare l'attrezzatura, dall'abbigliamento che deve essere adeguato alla stagione e prevedere improvvisi cambiamenti di temperatura, alla parte tecnica, verificando lo stato degli sci e l'adeguatezza degli scarponi.

5) Portare sempre uno zaino a persona per contenere accessori potenzialmente utili alle necessita' di ciascuno.

6) Verificare le condizioni meteo prima della partenza per regolarsi sull'abbigliamento da indossare.

7) Per chi e' alle prime armi, prendere lezioni di sci con maestri esperti. 8) Sulle piste bisogna scegliere sempre i percorsi piu' idonei alle proprie capacita', soprattutto i primi giorni.

Non sopravvalutare mai la propria condizione fisica e le proprie capacita'.

9) In partenza sulla pista scegliere un percorso da seguire adeguato al proprio modo di scendere e controllare sempre che non sopraggiungano altri gia' in velocita' da monte, darsi spazio da quelli gia' in discesa per sciare sempre a una distanza sicura da altri soggetti.

10) Fare pause di recupero frequenti per non scendere con un affaticamento muscolare in atto.

11) Non fate mai l'ultima discesa! Se vi sentite stanchi, fermatevi. Sciare con le gambe stanche aumenta il rischio di cadute.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina