domenica 22 gennaio | 22:13
pubblicato il 11/gen/2013 19:16

Salute: S.Camillo Roma, complesso intervento restituisce vista a cieco

Salute: S.Camillo Roma, complesso intervento restituisce vista a cieco

(ASCA) - Roma, 11 gen - Cieco da quattro anni in seguito allo scoppio di un ordigno bellico, ha potuto riacquistare la vista, grazie a un intervento chirurgico eseguito quest'oggi nell'azienda ospedaliera San Camillo Forlanini. Abusweireh Musleh, palestinese della Striscia di Gaza, e' stato sottoposto nella U.O.C. di Oculistica, diretta Vincenzo Petitti, a un intervento chirurgico di osteo-odonto-cheratoprotesi, eseguito da Paolo Colliardo.

L'operazione, durata quattro ore, e' perfettamente riuscita e gia' nella mattinata il paziente era autosufficiente.

''L'osteo-odonto-cheratoprotesi e' una tecnica di cornea artificiale ideata da Benedetto Strampelli e perfezionata da Giancarlo Falcinelli - precisa Aldo Morrone, direttore generale del San Camillo Forlanini -. Dal 1978 viene eseguita nel nostro ospedale, il solo centro in Italia. Questa tecnica rappresenta l'unica possibilita' terapeutica in tutte quelle gravi patologie corneali nelle quali non e' possibile eseguire un tradizionale trapianto di cornea, ne' utilizzare le piu' moderne tecniche come quelle che utilizzano le cellule staminali''.

''L'intervento consiste nel sostituire la cornea opacizzata con un cilindro ottico trasparente di materiale acrilico che viene ancorato alla superficie dell'occhio mediante un supporto rappresentato da una radice dentaria e dal suo osso limitrofo opportumanente modellati - spiega Petitti -. La protesi cosi' ottenuta viene ricoperta con mucosa prelevata dalla bocca. L'ottimo recupero visivo e l'eccezionale durata nel tempo hanno favorito la diffusione all'estero di questa tecnica 'tutta italiana' che attualmente viene eseguita in America (Usa, Cile), Europa (Gran Bretagna, Germania, Austria), Africa (Egitto) e Asia (India, Singapore)''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4