martedì 17 gennaio | 21:11
pubblicato il 29/mag/2013 20:46

Salute: Patologie urologiche, ne soffrono 8 su 10 fra gli over60

Salute: Patologie urologiche, ne soffrono 8 su 10 fra gli over60

(ASCA) - Roma, 29 mag - L'80% degli italiani con oltre 60 anni soffre di una patologia urologica. Non solo tumore della prostata, la neoplasia maschile piu' diffusa per la quale si registra un boom di incidenza del 53% negli ultimi dieci anni, ma anche incontinenza urinaria, neoplasia del rene, disfunzione erettile. Patologie che colpiscono sempre di piu' anche i giovani, se consideriamo che il tumore del testicolo ha fatto registrare un aumento del 45% negli ultimi 30 anni tra i ragazzi tra i 16 e i 24 anni. Ma i disturbi vengono troppo spesso sottovalutati.

E' l'allarme lanciato dagli specialisti dell'AURO (Associazione Urologi Italiani), riuniti a Montecatini Terme in occasione del 20* Congresso Nazionale, per fare il punto sulle nuove terapie ed i progressi scientifici in questo campo. ''Gli uomini italiani sono poco attenti alla loro salute - sottolinea Paolo Puppo, Responsabile dell'Urologia Oncologica dell'Istituto Humanitas di Castellanza -, soprattutto quando il problema ha a che fare con la sfera sessuale. Un atteggiamento ben lontano da quello delle loro compagne: in caso di disturbi sessuali una donna impiega 2 settimane a chiedere una consulenza, un uomo ci mette 2 anni.

E cosi' il 70% degli over 50 non ha mai fatto l'esame del Psa, test principale per la diagnosi precoce del cancro alla prostata''. Una neoplasia sempre piu' diffusa, come dimostrano le ultime statistiche. ''Si tratta del tumore piu' frequente nell'uomo - dichiara Puppo -. La sua incidenza, infatti, raggiunge la soglia del 12% e sorpassa quella del polmone, ferma al 10%. Il tumore della prostata e' raro negli individui con meno di 40 anni e aumenta progressivamente con l'eta'. E' stato calcolato, quindi, che un uomo nel corso della vita presenta un rischio di sviluppare un carcinoma prostatico pari a circa il 15%. L'attribuzione delle categorie di rischio avviene solamente sulla base del PSA (Antigene Prostatico Specifico) e dei risultati della biopsia prostatica, che e' il mezzo diagnostico per eccellenza''. La prevenzione e' possibile e passa da uno stile di vita sano.

''Prove scientifiche indicano che alimentazione sana e attivita' fisica sono i fattori di rischio modificabili piu' importanti per impedire lo sviluppo, alterare il comportamento del tumore e per arrestarne la progressione - aggiunge Puppo -. In particolare, dati sempre piu' evidenti suggeriscono che molti elementi della dieta mediterranea possono giocare un ruolo importante nella prevenzione della neoplasia''. Ma anche i piu' giovani devono prestare attenzione alla propria salute sessuale. ''In Italia registriamo un aumento del 6% l'anno dell'incidenza dei tumori del testicolo, soprattutto tra gli under 24 - afferma Nicola Nicolai, della Struttura complessa di Urologia e responsabile della Chirurgia del Testicolo della Fondazione Istituto Nazionale dei Tumori di Milano -. Le cause risiedono nella modificazione dello stile di vita addirittura durante la gestazione, dove alimentazione, sedentarieta' ed eta' materna sempre piu' elevata sono in grado di alterare equilibri ormonali responsabili della futura insorgenza della malattia. L'inquinamento atmosferico, probabilmente di piu' quello elettromagnetico, hanno probabilmente contribuito a questo aumento di incidenza. Ma in questa malattia la diagnosi precoce e l'autodiagnosi possono fare la differenza.

''Ragazzi e giovani adulti dovrebbero conoscere dimensioni e aspetto dei loro testicoli - aggiunge Nicolai -, esaminandoli periodicamente senza timore. Quando si notano delle anomalie bisogna sottoporsi a una visita urologica, senza far trascorrere settimane o mesi, come purtroppo ancora succede''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa