giovedì 23 febbraio | 05:50
pubblicato il 25/lug/2013 14:09

Salute: Nps Onlus, 10 regole per un'estate piu' sicura lontana da Aids

Salute: Nps Onlus, 10 regole per un'estate piu' sicura lontana da Aids

(ASCA) - Roma, 25 lug - Si e' concluso 'senza mezzi termini', la campagna estiva di sensibilizzazione e comunicazione promossa da Nps Italia Onlus, con il contributo di Gilead Sciences, che ha coinvolto la citta' di Torino e le regioni Puglia e Campania. E' quanto si legge in una nota diffusa dalla stessa Nps Onlus.

''Ritengo increscioso il silenzio del ministero - afferma Rosaria Iardino, Presidente Onorario NPS Italia Onlus - in un periodo delicato come quello estivo e con i numeri dell'HIV ancora in aumento. Dalle istituzioni italiane non e' partita ancora nessuna campagna informativa, mentre noi, una onlus a budget limitato, abbiamo scommesso energie e denaro per comunicare e sensibilizzare. Ad essere penalizzati sono soprattutto i giovani che non conoscono, ancora oggi, gli effetti e le problematiche che un rapporto non protetto puo' avere su di loro e sui propri partner''. Nps Onlus da' 10 consigli per un'estate lontana dall'Aids.

Anzitutto, e' del tutto privo di rischi stringere la mano a una persona sieropositiva, condividere con essa cibo, bicchieri, posate, abiti; una persona sieropositiva non trasmette il virus con la tosse, starnutendo, o nuotando nella stessa piscina; neppure la la saliva trasmette l'infezione da Hiv, quindi non ci si contagia tramite il bacio; l'Hiv si trasmette attraverso lo scambio di fluidi corporei infetti: sangue, liquido seminale, secrezioni vaginali; usare sempre il preservativo; evitare il contatto del nostro sangue con il sangue di un'altra persona di cui non si sa per certo che sia sieronegativa; se si ritiene di avere vissuto una situazione di rischio e' necessario ed importante fare il test; se si hanno situazioni a rischio e' meglio effettuare il test regolarmente, sarebbe meglio fare il test almeno 4 settimane dopo il rapporto a rischio perche' il risultato negativo del test fatto prima di questo periodo finestra non viene considerato definitivo; dall'HIV non si puo' guarire, ma ci si puo' curare, per evitare problemi seri di salute e permettere una vita perfettamente normale.

red/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech