giovedì 23 febbraio | 13:27
pubblicato il 26/ott/2012 16:29

Salute/ Novartis ribadisce sicurezza di vaccini antinfluenzali

Su oltre 1 mln dosi somministrate no effetti collaterali inattesi

Salute/ Novartis ribadisce sicurezza di vaccini antinfluenzali

Roma, 26 ott. (askanews) - Novartis ribadisce la sicurezza dei suoi vaccini anti influenzali, dopo che un altro paese Europeo, la Francia, ha disposto il blocco dell'ultilizzo di uno dei suoi preparati. "I recenti trial medici di questi vaccini, e la loro sommististrazione in oltre 1 milione di dosi tra Agrippal e Fluad durante la campagna di vaccinazioni stagionali, non ha finora evidenziato effetti collaterali inattesi", ha affermato a TMNews un portavoce della casa farmaceutica elvetica. Interpellato sul blocco deciso dalla Francia, il portavoce ha ribadito che Novartis continuerà a collaborare attivamente con le varie autorità nazionali per chiarire la situazione, riaffermando l'impegno della casa farmaceutica ad assicurare ai pazienti vaccini sicuri ed efficaci. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech