venerdì 20 gennaio | 13:46
pubblicato il 25/ott/2012 09:53

Salute/ Novartis: lotto vaccini con anomalie mai su mercato

"Da dati campagna vaccinazione in corso nessuna problematica"

Salute/ Novartis: lotto vaccini con anomalie mai su mercato

Roma, 25 ott. (askanews) - Dopo il divieto di uso e acquisto dei vaccini anti influenzali prodotti dalla Novartis, oggi l'azienda Novartis precisa che il lotto di vaccini influenzali in questione, sui quali sono stati riscontrati "difetti di qualità" - così come definiti dall'Aifa - è stato subito "messo in quarantena" dalla stessa azienda e "non è mai stato rilasciato sul mercato". Inoltre, assicura Novartis "i dati della campagna di vaccinazione in corso non hanno evidenziato alcuna problematica". In una nota, Novartis "conferma la piena fiducia nella sicurezza e nell'efficacia dei propri vaccini contro l'influenza stagionale prodotti in Italia". E "la sicurezza del paziente è una priorità assoluta per Novartis". Le valutazioni interne e i dati clinici raccolti dall'azienda nel corso degli studi 2012-2013, necessari per ottenere la licenza europea per i vaccini in questione, "dimostrano un profilo di sicurezza e immunogenicità simile a quello degli anni precedenti", sottolinea l'azienda, assicurando: "Ad oggi, i dati della campagna di vaccinazione stagionale in corso non hanno evidenziato alcuna problematica". E "Novartis ritiene doveroso precisare di aver agito con correttezza", ovvero, spiega: "Non appena il problema è stato identificato internamente, il lotto di vaccini influenzali in questione è stato messo in quarantena dalla stessa azienda e contestualmente sono iniziate le doverose indagini. La documentazione relativa a queste indagini, una volta conclusa, è stata immediatamente condivisa, come da procedura, con l'Agenzia Italiana del Farmaco al termine della valutazione interna". Ma "il lotto di vaccini influenzali in questione non è mai stato rilasciato sul mercato". "L'azienda - si assicura - continuerà a collaborare con il Ministero della Salute italiano e con l'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) per chiarire i motivi della loro decisione e per rendere nuovamente disponibili i vaccini". infatti "preciso impegno di Novartis rendere disponibili vaccini innovativi e affidabili, che rispondano ai più alti standard previsti dai processi di produzione e controllo qualità". L'azienda inoltre fornirà ulteriori aggiornamenti "non appena disponibili", e in caso di domande - si ricorda - i pazienti cui è stato somministrato un vaccino influenzale Novartis possono consultare il proprio medico o la propria ASL, o contattare Novartis all'indirizzo e-mail medinfo.sc@novartis.com.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga su hotel, recuperata un'altra vittima. Bilancio 2 morti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale