giovedì 23 febbraio | 16:12
pubblicato il 25/ott/2012 09:53

Salute/ Novartis: lotto vaccini con anomalie mai su mercato

"Da dati campagna vaccinazione in corso nessuna problematica"

Salute/ Novartis: lotto vaccini con anomalie mai su mercato

Roma, 25 ott. (askanews) - Dopo il divieto di uso e acquisto dei vaccini anti influenzali prodotti dalla Novartis, oggi l'azienda Novartis precisa che il lotto di vaccini influenzali in questione, sui quali sono stati riscontrati "difetti di qualità" - così come definiti dall'Aifa - è stato subito "messo in quarantena" dalla stessa azienda e "non è mai stato rilasciato sul mercato". Inoltre, assicura Novartis "i dati della campagna di vaccinazione in corso non hanno evidenziato alcuna problematica". In una nota, Novartis "conferma la piena fiducia nella sicurezza e nell'efficacia dei propri vaccini contro l'influenza stagionale prodotti in Italia". E "la sicurezza del paziente è una priorità assoluta per Novartis". Le valutazioni interne e i dati clinici raccolti dall'azienda nel corso degli studi 2012-2013, necessari per ottenere la licenza europea per i vaccini in questione, "dimostrano un profilo di sicurezza e immunogenicità simile a quello degli anni precedenti", sottolinea l'azienda, assicurando: "Ad oggi, i dati della campagna di vaccinazione stagionale in corso non hanno evidenziato alcuna problematica". E "Novartis ritiene doveroso precisare di aver agito con correttezza", ovvero, spiega: "Non appena il problema è stato identificato internamente, il lotto di vaccini influenzali in questione è stato messo in quarantena dalla stessa azienda e contestualmente sono iniziate le doverose indagini. La documentazione relativa a queste indagini, una volta conclusa, è stata immediatamente condivisa, come da procedura, con l'Agenzia Italiana del Farmaco al termine della valutazione interna". Ma "il lotto di vaccini influenzali in questione non è mai stato rilasciato sul mercato". "L'azienda - si assicura - continuerà a collaborare con il Ministero della Salute italiano e con l'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) per chiarire i motivi della loro decisione e per rendere nuovamente disponibili i vaccini". infatti "preciso impegno di Novartis rendere disponibili vaccini innovativi e affidabili, che rispondano ai più alti standard previsti dai processi di produzione e controllo qualità". L'azienda inoltre fornirà ulteriori aggiornamenti "non appena disponibili", e in caso di domande - si ricorda - i pazienti cui è stato somministrato un vaccino influenzale Novartis possono consultare il proprio medico o la propria ASL, o contattare Novartis all'indirizzo e-mail medinfo.sc@novartis.com.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech