lunedì 23 gennaio | 11:58
pubblicato il 25/lug/2013 12:54

Salute: Medilab, 1 donna su 3 soffre di osteoporosi, a rischio frattura

Salute: Medilab, 1 donna su 3 soffre di osteoporosi, a rischio frattura

(ASCA) - Roma, 25 lug - Una donna su tre puo' andare incontro a una frattura nel corso della sua vita a causa dell'osteoporosi, ''una condizione in cui lo scheletro e' soggetto alla perdita di massa ossea con conseguente aumento della fragilita' e predisposizione alle fratture. Colpisce il 35-40% delle femmine e solo il 10% dei maschi''. A spiegarlo e' Andrea Fabbri, professore di endocrinologia all'Universita' Tor Vergata di Roma e medico presso il centro diagnostico Medilab.

''Per curare questa patologia - prosegue lo specialista - bisogna incidere sugli stili di vita a partire dall'infanzia: bisognerebbe assumere ogni giorno 800-1.000 milligrammi di calcio, una dose da aumentare a 1.500 milligrammi dopo la menopausa''.

Attenzione, inoltre, all'eccessiva perdita di peso. Il primario ricorda che ''perdere il ciclo mestruale comporta una perdita di ossa, e un forte dimagrimento puo' far scomparire il ciclo come nel caso dell'anoressia nervosa''.

Per prevenire l'osteoporosi non si deve quindi trascurare l'alimentazione, e per chi avesse problemi di colesterolo Fabbri consiglia una validissima alternativa: le acque bicarbonato calciche a residuo fisso medio alto.

Inoltre, si dovrebbe fare molta attivita' fisica: ''almeno 30 minuti di sport al giorno, magari all'area aperta, perche' il sole stimola la produzione di vitamina D importantissima per le ossa''. Passando poi alle strategie di screening, l'esame principe per definire la condizione di osteoporosi e' la Moc (mineralometria ossea computerizzata). ''Controllarsi e' ''importante - afferma ancora l'endocrinologo - perche' nel nostro paese un quarto delle donne o degli uomini con fratture al femore rischiano di morire per complicanze nell'anno che segue, mentre un altro quarto rischia di incorrere in un'ulteriore frattura''. Per non parlare poi dei ''costi sociali dell'osteoporosi, superiori a quelli previsti per le malattie cardiovascolari - conclude il professore - ecco perche' bisogna predisporre degli interventi appropriati, atti a prevenire i rischi e a ridurre i costi''.

red/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4