martedì 21 febbraio | 09:58
pubblicato il 03/dic/2013 15:15

Salute: Lorenzin, presto primo summit mondiale su stili di vita

Salute: Lorenzin, presto primo summit mondiale su stili di vita

(ASCA) - Roma, 3 dic - Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha incontrato ieri a Londra il Vice Ministro della Salute Pubblica, Jane Ellison, in vista del prossimo G8 sulla salute mentale e in preparazione del semestre europeo a guida italiana, nella seconda meta' del prossimo anno, che portera' poi all'Expo di Milano nel 2015. Nel corso del colloquio, spiega una nota, e' stato affrontato il problema dei cosiddetti ''semafori'', che in Gran Bretagna vengono applicati sui prodotti venduti nei supermercati e negli store. Si tratta di un' etichettatura che preoccupa i produttori italiani perche' intende segnalare la quantita' di grassi nei cibi, ma di fatto rischia di colpire prodotti pregiati e di alto livello nutrizionale come il parmigiano o l'olio d'oliva, conosciuti in tutto il mondo e fondamentali in una corretta alimentazione nella dieta mediterranea. Il ministro Lorenzin ha indicato ai colleghi inglesi come il ''semaforo'' crei in realta' allarme perche' di fatto viene interpretato dai consumatori come una pagella per cibi buoni o cattivi, anche quando cattivi non sono ma hanno invece alti valori nutrizionali. La lotta all'obesita' e' un problema continentale, ma il metodo dei ''semafori'' rischia di essere una risposta poco accurata e crea anche un problema serio violando la normativa europea sul libero commercio.

''Spaventare i consumatori e' sbagliato'', ha insistito la Lorenzin, ''bisogna piuttosto promuovere la dieta mediterranea, il consumo di pesce, carni bianche , olio a crudo, verdure e frutta fresche, meno pane e pasta. Una dieta equilibrata utile a combattere il cancro e le malattie cardiovascolari''. La Lorenzin ha poi annunciato di voler lanciare un primo summit mondiale sugli stili di vita e la salute coinvolgendo intanto i paesi europei piu' grandi.

L'appuntamento per organizzare il summit e' fissato per la prossima primavera. I temi sono ampi e coinvolgenti: demenze senili, obesita', salute della donna, prevenzione, programmazione dei servizi sanitari nazionali, droga alcol e tabacco, campagna aggressiva antifumo sui giovani.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia