lunedì 23 gennaio | 18:30
pubblicato il 03/mag/2013 12:04

Salute: Istat, oltre 50% malati cronici non lavora

(ASCA) - Roma, 3 mag - In Italia oltre il 50% di chi soffre di piu' di un problema di salute o difficolta' funzionali e' professionalmente inattivo. Lo afferma l'Istat nel suo rapporto 'Limitazioni nello svolgimento dell'attivita' lavorativa delle persone con problemi di salute'.

Complessivamenete le persone tra 15 e 64 anni che nel II trimestre 2011 dichiarano di essere affette da una o piu' malattie croniche o da problemi di salute di lunga durata o di avere difficolta' funzionali sono 6 milioni 556 mila.

L'analisi dell'Istat denota che, come prevedibile, avere condizioni di salute non buone rappresenta un ostacolo allo svolgimento di un lavoro d'altro canto dimostrano le percentuali della popolazione con un'occupazione: molto piu' basse tra coloro che soffrono di piu' problemi di salute (45,6%) rispetto a chi soffre di un solo problema (55,9%) o dichiara di non avere problemi di salute (59,3%).

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Gioco azzardo
Nomisma: 1,2 mln di studenti tenta la fortuna col gioco d'azzardo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4