lunedì 27 febbraio | 10:57
pubblicato il 01/ott/2013 16:59

Salute: ipertensione arteriosa, specialisti SIIA a congresso a Roma

Salute: ipertensione arteriosa, specialisti SIIA a congresso a Roma

(ASCA) - Roma, 1 ott - Dal 3 al 5 ottobre si terra' a Roma, presso il Rome Cavalieri, il XXX Congresso Nazionale della SIIA - Societa' Italiana dell'Ipertensione Arteriosa, presieduta da Massimo Volpe, Direttore della Cattedra di Cardiologia della Facolta' di Medicina e Psicologia dell'Universita' di Roma ''La Sapienza'' presso l'Ospedale Sant'Andrea. Il tradizionale appuntamento, giunto alla trentesima edizione, quest'anno si caratterizza come un importante traguardo e un nuovo punto di partenza, all'insegna di un significativo rinnovamento per essere sempre al passo con i tempi.

Nel segno della sfida lanciata lo scorso anno, punto nevralgico del Congresso sara' ancora una volta ''Obiettivo 70%''. La SIIA, da sempre, tenta di mettere in guardia l'opinione pubblica da una delle patologie piu' diffuse del nostro secolo e la principale causa di malattie cardiovascolari come infarto del miocardio, ictus cerebrale e scompenso cardiaco. L'ipertensione arteriosa nel nostro Paese, infatti, e' presente in circa il 30% della popolazione adulta e, nonostante la disponibilita' di terapie efficaci per la grande maggioranza dei casi, solo un paziente iperteso su quattro segue una terapia adeguata.

Entro il 2015, la Societa' intende contribuire ad aumentare fino al 70% la soglia dei pazienti ipertesi curati efficacemente, attraverso un'azione multidimensionale.

Tra gli argomenti trattati al Congresso, i rischi dell'ipertensione in gravidanza, l'ipertensione resistente, le complicanze dell'ipertensione e l'ipertensione nell'ambito di altre malattie come quelle respiratorie. Di particolare interesse, tra i documenti presentati, il sondaggio condotto sui centri di eccellenza e di riferimento per la diagnosi e la cura dell'ipertensione arteriosa in Italia. Il Congresso prevede inoltre tavole rotonde con i medici di Medicina Generale e i rappresentanti delle Istituzioni. Al centro del dibattito le nuove terapie di combinazione, il ruolo dei farmaci generici e le ricadute economiche e sociali delle scelte effettuate. Sono in programma incontri con rappresentanti dello Sport (con lo svolgimento di una mini-maratona simbolica), sessioni pratiche formative (ad esempio quella sulla misurazione corretta della pressione) ed un simposio congiunto con la Societa' Francese dell'Ipertensione.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech