mercoledì 18 gennaio | 19:31
pubblicato il 18/ago/2011 14:20

Salute/ Gemelli: Al momento nessun contagio da Tbc tra personale

Iniziati i controlli sui bambini. "Bassissimo rischio infezione"

Salute/ Gemelli: Al momento nessun contagio da Tbc tra personale

Roma, 18 ago. (askanews) - Sono iniziati i controlli sul personale del reparto di neonatologia del Policlinico Gemelli di Roma e sugli oltre mille bambini nati tra marzo e luglio. Tra i medici, infermieri e personale al momento non risulta alcun contagio. Lo comunica l'ospedale romano dopo aver sottoposto "tutti i contatti professionali dell'infermiera affetta da Tb a controlli previsti dai protocolli internazionali (intradermoreazione di Mantoux e Quantiferon)". Anche i bimbi sono stati richiamati per motivi precauzionali per essere sottoposti a una serie di test in un ambulatorio dedicato. "I neonati potenzialmente esposti alla fonte di contagio - si legge nella nota - seguiranno uno schema di controlli e/o profilassi, modulato in funzione del periodo di esposizione, predisposto dai pediatri del Gemelli e condiviso con gli esperti dell'Asl RM E e dell'Asp - Lazio". stata per questo costituita una task force multidisciplinare presso il Gemelli composta da neonatologi, infettivologi pediatri e microbiologi-virologi con il coordinamento della direzione sanitaria del Policlinico universitario. Dal policlinico, comunque, rassicurano e parlano di "bassissimo rischio di infezione". Risulta "assai ridotta l'effettiva esposizione dei neonati alla fonte di contagio - si legge, infatti, nella nota del Gemelli - in considerazione del fatto che gli ambienti in cui è avvenuta la loro esposizione prevedono un numero elevato di ricambi d'aria e sono caratterizzati da volumi ampi; in secondo luogo, la permanenza dei neonati presso il Nido centrale del Gemelli non supera di norma le 72 ore (dato che in caso di complicazioni il neonato viene trasferito in altri reparti dove non ha operato l'infermiera contagiata da TB), pertanto - conclude - l'esposizione degli stessi alla fonte, tenuto conto delle attività eseguite di routine dal personale infermieristico, è da considerarsi molto bassa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina