martedì 17 gennaio | 20:26
pubblicato il 11/mar/2013 19:42

Salute: fragilita' ossea per 200mila donne. Campagna 'Stopallefratture'

Salute: fragilita' ossea per 200mila donne. Campagna 'Stopallefratture'

(ASCA) - Milano, 11 mar - Oltre duecentomila donne italiane sono interessate al problema della fragilita' ossea, causata dall'osteoporosi severa. Il 2012 e' stato un anno di grandi successi per la Campagna ''Stop alle Fratture'', il progetto educazionale sulla fragilita' ossea, causata dall'osteoporosi severa, rivolto all'intera popolazione femminile dai 50 anni in su.

Promossa da SIOMMMS (Societa' Italiana dell'Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro), SIOT (Societa' Italiana di Ortopedia e Traumatologia), SIR (Societa' Italiana di Reumatologia), ORTOMED (Societa' Italiana di Ortopedia e Medicina) e GISOOS (Gruppo Italiano di Studio in Ortopedia dell'Osteoporosi Severa), la campagna e' nata con l'obiettivo di informare correttamente tutte le donne sulle conseguenze legate alla fragilita' ossea, mettendo in atto interventi di natura preventiva: unica strada utile ad arrestare la spirale discendente della salute e della qualita' della vita di chi e' affetto da osteoporosi severa.

Con questo obiettivo, per il secondo anno consecutivo, il sito web www.stopallefratture.it e' stato il principale strumento informativo, sia sulla patologia (osteoporosi severa e fragilita' ossea) che sui trattamenti disponibili, diventando pero' sempre piu' interattivo e ricco di servizi ''a misura' delle potenziali pazienti. Nello specifico, i risultati registrati dal sito durante tutto l'arco del 2012 hanno, di fatto, confermato il grande interesse del pubblico per i contenuti a loro disposizione. Dal 1* gennaio al 31 dicembre 2012, il sito ha registrato 216.588 visite, con oltre 187.650 visitatori unici, per un totale di oltre 593.400 pagine visitate e un tempo medio di permanenza di oltre 1' e 35'', prova di una grande attenzione per gli argomenti proposti, soprattutto per le sezioni ''Che cos'e' la Fragilita' Ossea'' e ''Diagnosi''.

Tra le novita' piu' gettonate, il Defra Test online, test di autodiagnosi per le donne over 50 che vogliano valutare il rischio personale di fratturarsi nei successivi 10 anni, ovvero: basso, medio, elevato, molto elevato. Durante tutto il 2012, questo strumento e' stato utilizzato da oltre 29.000 utenti, oltre 14.000 delle quali presentavano un rischio alto/elevato. Proprio le pazienti a piu' alto rischio, inoltre, hanno potuto usufruire del servizio ''100 Medici Stop alle Fratture' che prevede un consulto personalizzato, via e-mail, con uno specialista della propria area geografica di appartenenza (Provincia o Regione).

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa