sabato 10 dicembre | 00:23
pubblicato il 28/nov/2013 17:47

Salute: Eurostat, malattie circolatorie prima causa morte over 65 in Ue

Salute: Eurostat, malattie circolatorie prima causa morte over 65 in Ue

(ASCA) - Roma, 28 nov - Con 1931 decessi in media ogni 100mila abitanti, nel 2010 le malattie circolatorie, quali infarti e ictus, hanno rappresentato la principale causa di morte della popolazione over 65 nei 28 Paesi Ue. Seguono i tumori con 1075 morti in media ogni 100mila abitanti. Il rapporto viene ribaltato nel caso della popolazione di eta' inferiore ai 65 anni: la principale causa di morte diventa il cancro (86 decessi in media ogni 100mila abitanti), seguita da ictus e infarti (52).

Lo rileva l'Istituto di statistica europeo, Eurostat.

Per quanto riguarda la popolazione anziana, i disturbi circolatori uccidono in media piu' uomini che donne (rispettivamente 338 e 188 decessi ogni 100mila abitanti) nell'Ue a 28. Il piu' alto tasso di over 65 morti per queste ragioni si registra in Romania, sia tra gli uomini, sia tra le donne (618 e 412 decessi ogni 100mila abitanti, rispettivamente). Seguono per gli uomini la Finlandia (595) e per le donne Malta (455).

In prima posizione, si trova la Francia con il minor numero di decessi maschili e femminili (168 e 85), seguita dalla Spagna (258 e 138). L'Italia e' in ottima posizione, la quarta, con 267 decessi per malattie circolatorie ogni 100mila abitanti uomini e 144 ogni 100mila donne. Il cancro, da parte sua, ha ucciso nel 2010 circa il doppio degli uomini over 65 dell'Ue, rispetto alle donne. Tra i 28 Stati membri, nel 2010 la Bulgaria e' stato il paese con minor tasso di morti per cancro tra gli anziani, sia maschi (1069 in media ogni 100mila abitanti), sia femmine (532).

Maglia nera per gli uomini va, invece, all'Estonia (1937), la Croazia (1933)ne la Slovenia (1878). Per quanto riguarda le donne over 65, il maggior numero medio di decessi per cancro e' stato registrato in Danimarca (1053 ogni 100mila abitanti), Irlanda (966) e Slovenia(954). L'Italia si piazza in posizione intermedia tra i 28 Stati membri, con 1501 uomini anziani ogni 100mila abitanti deceduti nel 2010 per cancro e 745 donne.

red-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina