lunedì 05 dicembre | 21:57
pubblicato il 21/mag/2013 15:38

Salute: elettrocardiogramma a scuola, anomalie in 5 bambini su 100

Salute: elettrocardiogramma a scuola, anomalie in 5 bambini su 100

(ASCA) - Roma, 21 matg - Anomalie riscontrate nel 5,73% di bambini sottoposti a indagine elettrocardiografica. Il 4,3% affetto da alterazioni minori; l'1,43% da anomalie maggiori.

Tutti i piccoli con alterazioni importanti non sapevano di avere problemi cardiaci. Sono i dati emersi dallo screening effettuato dall'Ospedale Pediatrico Bambino Gesu' nelle scuole materne ed elementari del Comune di Santa Marinella, con il coinvolgimento di 695 piccoli tra i 3 e i 10 anni.

Sottoposti a controlli elettrocardiografici (per il 90% si e' trattato della prima volta), su 30 bambini sono stati rilevati piccoli problemi come i disturbi minori della conduzione cardiaca o l'extrasistolia, mentre 10 bambini su 695 sono risultati affetti da anomalie piu' importanti come la preeccitazione ventricolare, l'intervallo QT lungo, il Pattern di Brugada. Categoria di anomalie, quest'ultima, che in una ridottissima percentuale puo' condurre alla morte improvvisa.

Il progetto messo in campo dall'Ospedale Pediatrico Bambino Gesu' con il Comune di Santa Marinella per combattere la morte improvvisa, e' stato condotto per quattro settimane nelle scuole comunali Pyrgus, Vignacce e Centro. Lo screening e' stato effettuato da un team altamente specializzato - composto da tre aritmologi pediatri, un tecnico di cardiologia e una coordinatrice - messo a disposizione dall'Unita' Operativa Complessa di Aritmologia Pediatrica di Palidoro diretta da Fabrizio Drago. ''Lo screening elettrocardiografico e' un importante strumento di prevenzione, perche' in grado di identificare precocemente patologie cardiologiche a volte rare e gravi'' spiega il direttore sanitario del Bambino Gesu', Massimiliano Raponi. ''La collaborazione con il mondo della scuola e' di grande aiuto per aumentare l'attenzione e la cultura dei Bambini e delle Famiglie verso il miglioramento continuo della qualita' della cure. Per questo, pensiamo che partecipare allo screening oltre a migliorare la prevenzione delle patologie cardiologiche permette a Bambini e Genitori di acquisire uno sguardo piu' consapevole verso la tutela del proprio benessere, e costituira' quindi una risorsa per gli anni a venire''.

''Lo screening effettuato gia' nella prima e seconda infanzia - spiega Drago- permette di individuare quelle alterazioni tipiche delle sindromi aritmogeniche a rischio di Morte Improvvisa in una fase della vita in cui i sintomi raramente si manifestano. Nei casi selezionati, quindi possono essere avviati trattamenti specifici che impediscono la comparsa dell'espressione sintomatologica di tali alterazioni, di cui anche la morte improvvisa fa parte. E' importante sottolineare - conclude - che piu' del 90% dei bambini della scuola materna fosse al suo primo esame elettrocardiografico e che il 100% di quelli a cui siano state rilevate delle alterazioni importanti, non era a conoscenza di esserne affetto''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari