venerdì 02 dicembre | 21:08
pubblicato il 09/apr/2013 13:21

Salute: Cisl, bene piano amianto. A fine mese campagna sensibilizzazione

(ASCA) - Roma, 9 apr - ''La presentazione da parte del ministro della Salute Balduzzi del Piano nazionale amianto, conferma la volonta' del governo di dare una risposta organica e nazionale alle situazioni sanitarie ed ambientali create nel nostro paese dall'esposizione all'amianto. La Cisl, insieme agli altri sindacati confederali ed associazioni, hanno molto insistito nei mesi scorsi, affinche' si definisse un Piano nazionale di interventi ed azioni''. Lo sostiene in una nota il segretario confederale della Cisl Fulvio Giacomassi. ''Le proposte che abbiamo avanzato - sottolinea - sono in buona parte presenti in tale Piano. In particolare convince la struttura del Piano articolato in tre integrate fasi ed azioni: sanitarie, ambientali e socio-previdenziali.

Auspichiamo che ora, come detto dal ministro, ai primi di maggio venga definitivamente approvato dalla conferenza unificata. Infatti la situazione e' tale che richiede una rapida messa in campo degli interventi previsti di ricerca, diagnosi sanitaria precoce e risanamento ambientaale dei siti ed edifici a partire da quelli pubblici''. ''Ora piu' che mai l' azione di prevenzione su chi e' stato esposto all'amianto, insieme alle bonifiche dei territori, puo' salvare diverse vite umane e mettere in sicurezza ambienti che possono provocare future contaminazioni - continua Giacomassi- per questo e' importante nella realizzazione del Piano la cooperazione e la corresponsabilizzazione di tutti i livelli ministeriali, Istituzioni locali e parti sociali, nell'indirizzare le risorse economiche disponibili e nel governare gli interventi. Inoltre la realizzazione di tale Piano puo' dare credibilita' alle posizioni italiane, sostenute a livello internazionale, nel contrasto all'uso dell'amianto''. ''Infine, come sindacati confederali, unitamente alle associazioni vittime dell'amianto - conlcude Giacomassi - siamo impegnati in una campagna di informazione, comunicazione e sensibilizzazione che abbiamo denominato ''asbestus free'', cioe' liberi dall'amianto, che ci vedra presenti a fine mese in molte citta italiane, per promuvere le azioni di prevenzione nel nostro paese''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari