sabato 10 dicembre | 12:40
pubblicato il 08/mar/2013 16:45

Salute: cinghiali radioattivi, Legambiente chiede controlli ferrei

(ASCA) - Roma, 8 mar - ''Il caso dei cinghiali radioattivi della Valsesia, in Piemonte, cosi' come quello del Pellet radioattivo di qualche anno fa, ci riporta drammaticamente al disastro di Chernobyl del 1986. E' fondamentale attivare controlli ferrei ed efficaci in Italia e in particolare su tutto l'arco alpino italiano, oggetto di una forte contaminazione radioattiva in seguito all'esplosione del reattore di Chernobly, e completare una mappatura della contaminazione ambientale presente in queste zone''. Lo dichiara Stefano Ciafani, vicepresidente nazionale di Legambiente. ''Il Cesio 137, l'isotopo fuoriuscito dal reattore esploso dall'incidente di Chernobyl e caduto sui territori italiani, e' infatti ancora presente in molti terreni e puo' concentrarsi in alcune specie vegetali e animali, come funghi e selvaggina. Per questo - aggiunge Ciafani - e' importante stringere la maglia dei controlli anche sui prodotti alimentari, perche' la vicenda dei cinghiali ci ricorda che la coda avvelenata del disastro di Chernobyl non si e' ovviamente esaurita''.

''La radioattivita' artificiale immessa nell'ambiente da esplosioni nucleari in atmosfera e poi dall'incidente di Chernobyl, si trova ancora in quantita' apprezzabili in tutti i suoli del Piemonte'' spiega Fabio Dovana, presidente Legambiente Piemonte che poi aggiunge: ''La distribuzione territoriale nei suoli della radioattivita' artificiale e' stata influenzata dalle precipitazioni: cio' vale in particolare per la radioattivita' dispersa a seguito dell'incidente di Chernobyl che, in Piemonte, costituisce piu' del 90% della radioattivita' artificiale presente nell'ambiente. E' fondamentale avviare una grande campagna di informazione rivolta ai cittadini per evitare comportamenti scorretti a partire dall'alimentazione di prodotti che sono contaminati dalla radioattivita'''.

com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina