martedì 28 febbraio | 05:12
pubblicato il 08/gen/2014 14:45

Salute: a Roma meeting Italia-Usa su chirurgia robotica avanzata

Salute: a Roma meeting Italia-Usa su chirurgia robotica avanzata

(ASCA) - Roma, 8 gen 2014 - Oltre 200 urologi si riuniranno a Roma il 10 e 11 gennaio prossimi per il secondo Simposio Internazionale che permettera' di seguire in diretta dalle sale operatorie dell'Istituto Regina Elena di Roma Inderbir Gill, Mihir Desai, Michele Gallucci, Giovanni Muto e Paolo Puppo che eseguiranno interventi di cistectomia radicale.

Chiudera' il Congresso un intervento di Inderbir Gill, il leader mondiale in urologia mininvasiva, direttore del Department of Urology, Keck School of Medicine of University of Southern California (USC), di nefrectomia radicale con estensione sulla vena cava eseguito con tecnica mini invasiva, ultima frontiera della tecnica robotica.

''L'argomento, - illustra Michele Gallucci - che fa seguito al congresso di chirurgia conservativa mini invasiva del rene (Ottobre 2012), ora e' piu' ardito. Parleremo della rimozione della vescica (Cistectomia) e della ricostruzione utilizzando un'ansa intestinale con tecnica robotica completamente intracorporea. '' L'organizzazione di questo Congresso ha mosso i primi passi quando nel gennaio 2013 l'equipe di Inderbir Gill, fu ospite del reparto di Urologia del Regina Elena, diretta da Michele Gallucci. In una speciale full immersion furono eseguiti 14 interventi per mettere a punto la tecnica.

''Dopo un ulteriore anno di training e scambi di opinioni continue e piu' di 100 interventi eseguiti da i due gruppi, - prosegue Gallucci - la tecnica e' pronta per meritare la ribalta di un congresso internazionale. Sara' un incontro aperto Italia - USA dove emergeranno differenze e concordanze sempre per offrire ai pazienti il massimo beneficio''.

Inderbir Gill ha infatti invitato i piu' grandi esperti in questo settore degli Stati Uniti a discutere sul reale vantaggio che queste tecniche portano al paziente rispetto alla chirurgia tradizionale. Con lo stesso obiettivo Gallucci ha invitato i massimi esperti Italiani.

Una intensa, continua e fattiva collaborazione tra il reparto di Urologia dell'Istituto Regina Elena e quello della University of Southern California ha reso possibile la realizzazione dell'importante evento scientifico.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech