lunedì 23 gennaio | 12:11
pubblicato il 20/giu/2013 08:49

Salute: A Roma l'eccellenza della chirurgia pediatrica di Varese

Salute: A Roma l'eccellenza della chirurgia pediatrica di Varese

(ASCA) - Roma, 20 giu - Un intervento chirurgico in videoconferenza da Varese a cui potranno assistere i corsisti di medicina dell'Universita' La Sapienza: e' l'evento didattico maggiormente innovativo della tre giorni dedicata alla formazione interattiva nell'ambito pediatrico e otorinolaringoiatra in corso a Roma. L'iniziativa e' promossa dal Dipartimento di pediatria e neuropsichiatria infantile dell'Universita' La Sapienza di Roma in collaborazione con il centro di eccellenza di Varese ''Fondazione Macchi''.

Nell'Aula Magna della casa dell'Aviatore, i corsisti romani potranno assistere in diretta streaming ad un intervento chirurgico con tecnica endoscopica di exeresi di un angiofibroma giovanile, su un bambino di undici anni.

Tecnica estremamente innovativa per l'asportazione di una rara forma tumorale delle cavita' nasali e sinusali, resa possibile dall'utilizzo di telecamere montate su ottiche di 4 mm di diametro che consente una visualizzazione delle cavita' nasali e sinusali tali da permettere l'asportazione radicale di questo tumore.

L'intervento cosi' eseguito, evita incisioni esterne sul volto. L'intervento, in collegamento video dalla sala operatoria di Otorinolaringoiatria dell'ospedale Varese, consentira' ai partecipanti di interagire con l'equipe medica attraverso domande, richieste di spiegazioni e commenti, sia durante la sessione operatoria che post seduta operatoria. Ad eseguire l'operazione il direttore del Centro,Paolo Castelnuovo con la sua equipe.

La tecnica rappresenta, assieme alle relazioni di illustri esponenti della pediatra e otorinolaringoiatria romana ed italiana, il momento di maggior interesse del corso teorico-pratico diretto da Francesco Zardo ''Topics in ORL Pediatrica''. Il corso, articolato in diversi moduli caratterizzati da un 'attivita' fortemente interattiva fra partecipanti e docenti, mira all'acquisizione da parte degli studenti delle competenze di base per l'uso diagnostico-terapeutico delle fibre ottiche nel distretto naso sinusale.

red/mpd/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4