venerdì 24 febbraio | 14:37
pubblicato il 25/nov/2011 11:37

Salerno, falso San Marzano: sequestrate 30 t. conserva pomodoro

Denunciato dalla Gdf un imprenditore

Salerno, falso San Marzano: sequestrate 30 t. conserva pomodoro

Salerno. (askanews) - La contraffazione dei marchi Dop colpisce anche i pomodori. Nel salernitano la guardia di finanza ha sequestratro 30 tonnellate di conserve di pomodoro con falso marchio "San Marzano Dop" e prive dei codici di tracciabilità.Gli oltre 55mila vasetti in vetro con conserva taroccata una volta messi in vendita, avrebbero fruttato oltre 150mila euro.L'imprendotore titolare dell'azieda che commercializzava i falsi "San Marzano Dop" è stato denunciato nell'ambito dell'operazione "fake dop", condotta dalla compagnia di Scafati.L'uomo - spiegano le fiamme gialle - acquistava le conserve direttamente dall'industria produttrice di famiglia e le vendeva in Italia e all'estero, sia attraverso canali di rappresentanza, sia su internet. Per rendere più appetibile il prodotto e guadagnare di più, l'imprenditore appiccicava sulle sue conserve l'etichetta di "San Marzano dop".

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech