domenica 11 dicembre | 01:12
pubblicato il 29/ago/2011 18:14

Salento, sbarcano 129 migranti. Ora è caccia agli scafisti

Con manovre pericolose hanno messo a rischio tenuta barca

Salento, sbarcano 129 migranti. Ora è caccia agli scafisti

Hanno rischiato grosso i 129 immigrati sbarcati sulle coste del Salento. Partiti dalla Grecia, sono stati intercettati in mare dal reparto operativo Aeronavale di Bari e dal gruppo aeronavale di Taranto della Guardia di Finanza. Gli scafisti hanno cominciato a compiere manovre azzardate in mare aperto per non farsi intercettare dalle motovedette, costrette così a desistere per non mettere in pericolo i migranti che affollavano la barca. Una volta arrivate vicino alla costa tutte le persone a bordo si sono date ad una fuga disperata sugli scogli; due sono cadute in mare ma sono state salvate dai finanzieri. Con l'intervento delle pattuglie del comando provinciale di Lecce della Guardia di Finanza e l'aiuto dei carabinieri sono stati rintracciati 129 migranti. Gli scafisti, però, si sono confusi con i clandestini durante la fuga e sono in corso le indagini per individuarli. Intanto i migranti sono stati trasferiti al centro di assistenza temporanea "Don Tonino Bello" di Otranto.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina