mercoledì 07 dicembre | 12:05
pubblicato il 23/feb/2011 18:16

Sale a 8 bilancio vittime della strage ciclisti a Lamezia Terme

Dopo due mesi di agonia muore l'avvocato Domenico Strangis

Sale a 8 bilancio vittime della strage ciclisti a Lamezia Terme

Sono diventate 8 le vittime del pirata della strada che il 5 dicembre scorso travolse un gruppo di ciclisti a Lamezia Terme, in Calabria. Domenico Strangis, avvocato, 48 anni, dopo un'agonia durata più di due mesi, si è spento all'ospedale di Cosenza. I suoi sette compagni di gite in bici erano morti sul colpo mentre Domenico era sopravvissuto, anche se le sue condizioni erano sembrate da subito gravissime. Il ragazzo alla guida della macchina che travolse il gruppo era sotto l'effetto di droga ed è tuttora detenuto in carcere con l'accusa di omicidio colposo. Così, a poche ore dalla strage, Gennaro Perri, uno dei sopravvissuti, raccontava il momento dell'incidente. La tragedia aveva colpito profondamente tutta la cittadinanza di Lamezia Terme che nelle settimane passate ha organizzato messe, commemorazioni e cortei in bici per ricordare le vittime.

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni