giovedì 23 febbraio | 00:19
pubblicato il 07/apr/2011 10:05

Russia/ Fermato alla frontiera con un orso in auto

Adagiato sul sedile posteriore, sotto una coperta

Russia/ Fermato alla frontiera con un orso in auto

Mosca, 7 apr. (askanews) - Niente da dichiarare? Nulla. Invece, mollemente adagiato sul sedile posteriore di una Kangoo, goffamente mascherato da una coperta, riposava un orso, in carne ed ossa. Il presunto contrabbandiere, un uomo di nazionalità ucraina, è stato fermato al passaggio di frontiera di Belgorod, tra Russia e Ucraina. L'uomo, che voleva rientrare nel suo Paese con la sua amica plantigrada, un orso bruno femmina, ha dichiarato di essere un ex artista di circo, di aver lavorato per anni con la bestiola e di considerarla come un membro della sua famiglia: insomma, un'orsa di casa, che viaggia sempre con lui. Le dogane russe stanno verificando la situazione, il sedicente artista, infatti, non è stato in grado di fornire alcun documento a sostegno della sua tesi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech