venerdì 09 dicembre | 20:43
pubblicato il 07/apr/2011 10:05

Russia/ Fermato alla frontiera con un orso in auto

Adagiato sul sedile posteriore, sotto una coperta

Russia/ Fermato alla frontiera con un orso in auto

Mosca, 7 apr. (askanews) - Niente da dichiarare? Nulla. Invece, mollemente adagiato sul sedile posteriore di una Kangoo, goffamente mascherato da una coperta, riposava un orso, in carne ed ossa. Il presunto contrabbandiere, un uomo di nazionalità ucraina, è stato fermato al passaggio di frontiera di Belgorod, tra Russia e Ucraina. L'uomo, che voleva rientrare nel suo Paese con la sua amica plantigrada, un orso bruno femmina, ha dichiarato di essere un ex artista di circo, di aver lavorato per anni con la bestiola e di considerarla come un membro della sua famiglia: insomma, un'orsa di casa, che viaggia sempre con lui. Le dogane russe stanno verificando la situazione, il sedicente artista, infatti, non è stato in grado di fornire alcun documento a sostegno della sua tesi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina