giovedì 08 dicembre | 12:52
pubblicato il 20/apr/2012 13:06

Ruby/Berlusconi:Scandalo, soldi dello Stato per processo inutile

"Mantengo ragazze diffamate da Procura"

Ruby/Berlusconi:Scandalo, soldi dello Stato per processo inutile

Milano, 20 apr. (askanews) - "Il vero scandalo sono i soldi spesi dallo Stato per un processo inutile, una operazione mediatico-giudiziaria contro l'allora presidente del Consiglio e contro il governo da me rappresentato. Io adesso mantengo delle ragazze che sono state diffamate dalla Procura che non hanno più lavoro i genitori sono stati costretti a chiudere esercizi commerciali". Silvio Berlusconi parla con i giornalisti in una pausa del processo Ruby che lo vede imputato di concussione e prostituzione minorile. "Io sono sempre stato corretto, queste ragazze hanno la sola colpa di essere venute a casa mia per delle cene normali dove a volte alla fine c'erano degli spettacolini teatrali", aggiunge Berlusconi. L'ex premier ribadisce che della supposta e presunta parentela di Ruby con Mubarak aveva parlato con lo stesso leader egiziano. "La storia della ragazza era assolutamente strappalacrime ma quando poi appresi che si trattava di marocchina e non egiziana non ho voluto più saperne".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni