sabato 10 dicembre | 12:03
pubblicato il 04/apr/2013 12:00

Ruby/ Protesta davanti Tribunale: Non c'è prova mi prostituissi

Cambio passo investigatori quando chiaro non avrei accusato Cav

Ruby/ Protesta davanti Tribunale: Non c'è prova mi prostituissi

Milano, 4 apr. (askanews) - "Non c'è la prova che mi prostituissi, l'atteggiamento degli investigatori fu amichevole poi cambiò quando capirono che non avrei accusato Silvio Berlusconi". Ruby è davanti al Tribunale di Milano, protesta e piange davanti a telecamere e giornalisti lamentando di non essere stata chiamata a deporre nel processo in corso a carico di Berlusconi imputato di concussione e prostituzione minorile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina