sabato 03 dicembre | 14:58
pubblicato il 25/mag/2012 05:10

Ruby/ Oggi in aula Spinelli e Polanco

Militare di scorta a Fede: Vidi ragazze in baby doll ad Arcore

Ruby/ Oggi in aula Spinelli e Polanco

Milano, 25 mag. (askanews) - Al processo "Ruby" in corso al Tribunale di Milano in cui Silvio Berlusconi è imputato per concussione e prostituzione minorile oggi sono previste, tra l'altro, le testimonianze del ragioniere Giuseppe Spinelli (secondo l'accusa il ragionare che per conto dell'ex premier avrebbe preparato il denaro per le ragazze ospiti delle feste ad Arcore) e di Marysthell Garcia Polanco. La soubrette dominicana era una delle ragazze più assidue di villa San Martino e abitava, come altre ospiti di Berlusconi, nel residence di via Olgettina a Milano, in uno degli appartamenti che, sempre secondo l'accusa, sarebbero stati pagati da Spinelli. Tra i testimoni sentiti ieri in aula, è stato ascoltato anche il brigadiere dei carabinieri Luigi Sorrentino, per tre anni nella scorta di Emilio Fede. Il militare ha spiegato che la sera del 6 febbraio 2010 dopo aver accompagnato a Villa San Martino l'ex direttore del Tg4 vide "due ragazze in baby doll rosso attraverso le vetrate della villa, grazie alla luce soffusa". Sorrentino ha dichiarato inoltre di aver accompagnato l'ex direttore del Tg4 "più di quindici volte ad Arcore", sempre di sera, tranne che in occasione del pranzo di Natale 2010. Il brigadiere in servizio con altri due colleghi sulla vettura di scorta che seguiva quella con Fede guidata dall'autista, ha aggiunto che una delle giovani che la sera di San Valentino andarono a Villa San Martino a bordo dell'auto del direttore, era "araba, marocchina", presumibilmente Ruby. Un'altra testimone chiamata ieri a deporre, Serena Facchineri, ex fidanzata di Luca Risso (attuale compagno di Karima El Mahroug), ha invece raccontato, con difficoltà, che il misterioso "emissario di Lui" che, il 6 ottobre 2010, partecipò all'incontro tra Ruby, l'avvocato Luca Giuliante (allora legale della marocchina), Lele Mora e Luca Risso potrebbe essere stata una persona legata a Silvio Berlusconi. Incalzata dal Pm Antonio Sangermano sul senso di alcuni sms che quella sera aveva scambiato con Risso, la Facchineri ha spiegato di aver dedotto che potesse essere una persona dell'entourage dell'allora ex premier, anche perché, tra l'altro, Ruby le avrebbe raccontato di essere stata ad Arcore e di venire "aiutata perché senza famiglia", e dalla frase "siamo alle scene hard con il pr... con la persona" che Risso le aveva scritto. La Facchineri ha poi concluso spiegando che quando scoprì che Ruby era minorenne, l'allontanò dal locale di Risso dove la marocchina si esibiva.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari