domenica 11 dicembre | 06:02
pubblicato il 17/feb/2011 10:16

Ruby, i cattolici napoletani chiedono parole forti al cardinale

Lettera aperta a Sepe, presidio permanente al Duomo

Ruby, i cattolici napoletani chiedono parole forti al cardinale

Un presidio permanente davanti al Duomo di Napoli per chiedere al cardinale Crescenzio Sepe "parole forti" sulla "deriva morale della politica". I cattolici napoletani che fanno riferimento al movimento "Etica e speranza" hanno scritto una lettera aperta al porporato e, in attesa di un suo pronunciamento, si ritrovano ogni sera davanti alla cattedrale. Umberto Amato spiega il senso della manifestazione. L'appello al cardinal Sepe è pubblicato anche su Internet e può essere sottoscritto online.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina