giovedì 08 dicembre | 00:02
pubblicato il 19/gen/2011 19:32

Ruby difende Berlusconi in tv e svela i suoi drammi familiari

"Ho inventato vita parallela, da lui aiuto senza tornaconto"

Ruby difende Berlusconi in tv e svela i suoi drammi familiari

Ruby, la ragazza marocchina protagonista del caso giudiziario che vede Silvio Berlusconi accusato di concussione e prostituzione minorile, difende il premier a spada tratta: "Non mi ha mai toccato neanche con un dito", l'incontro a Arcore è stato solo "una cena normale" anche perché "non ho mai fatto la prostituta" né ho mai detto "di essere la nipote di Mubarak".L'incontro con Berlusconi, ha aggiunto nell'intervista concessa a Alfonso Signorini per il suo programma Kalispera, è arrivato dopo una vita segnata da drammi familiari, come la violenza sessuale subita all'età di nove anni da due zii, per nascondere i quali la ragazza ha detto di avere "sempre inventato una vita parallela".

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni