martedì 24 gennaio | 16:07
pubblicato il 15/mar/2011 17:12

Ruby/ Chiuse indagini su Fede, Mora e Minetti

Favoreggiamento e induzione prostituzione anche minorile

Ruby/ Chiuse indagini su Fede, Mora e Minetti

Milano, 15 mar. (askanews) - La procura della Repubblica di Milano ha chiuso le indagini su Lele Mora, Nicole Minetti ed Emilio Fede per favoreggiamento e induzione della prostituzione, anche minorile, nell'ambito del cosiddetto caso Ruby, che vede coinvolto anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Ai difensori dei tre è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari. I fatti contestati a Fede, Mora e Minetti, consigliere regionale lombardo del Pdl, vanno dall'inizio del 2009 al gennaio del 2011 per l'accusa di favoreggiamento e induzione alla prostituzione e, per quanto riguarda la prostituzione minorile, cioè Ruby, dal settembre 2009 al maggio 2010.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4