lunedì 27 febbraio | 01:02
pubblicato il 13/mag/2013 10:57

Ruby, Boccassini: ad Arcore c'era sistema prostitutivo - AudioDoc

Requisitoria pm: organizzato per soddisfare piacere di Berlusconi

Ruby, Boccassini: ad Arcore c'era sistema prostitutivo - AudioDoc

Milano, (askanews) - "E' dimostrato ogni ragionevole dubbio che presso l'abitazione privata di Arcore dell'allora presidente del Consiglio, le ragazze invitate facevano parte di un sistema prostitutivo organizzato per il soddisfacimento del piacere sessuale di Silvio Berlusconi". Così il pm, Ilda Boccasini, durante la sua requisitoria a Palazzo di Giustizia a Milano nell'ambito del processo Ruby che vede Berlusconi accusato di concussione e prostituzione minorile.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech