domenica 22 gennaio | 13:44
pubblicato il 14/gen/2014 13:38

Ruby bis: Procura Generale ricorre in Appello, condannati paghino multe

(ASCA) - Milano, 14 gen 2014 - Anche la Procura Generale di Milano presenta ricorso in vista del processo d'appello a carico di Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti per il cosiddetto caso Ruby-bis. Nel mirino della pubblica accusa c'e' la decisione del Tribunale di non applicare le sanzioni pecuniarie nei confronti di Lele Mora, Emilio Fede e Nicole Minetti, condannati il 19 luglio scorso per induzione e favoreggiamento della prostituzione, anche minorile. Secondo la procura generale, nella sentenza di condanna (7 anni per Fede e Mora, 5 anni per Minetti) i giudici della Quinta Sezione Penale non hanno tenuto conto dei 35 mila euro di sanzione pecuniaria chiesti in sede di requisitoria dalla pubblica accusa a carico di ciascuno dei tre imputati. Di qui la decisione di impugnare il verdetto in appello. fcz/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Terremoti
Terremoto, Ingv: da agosto ad oggi oltre 48mila scosse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4