mercoledì 22 febbraio | 01:00
pubblicato il 28/gen/2014 13:52

Roma/Rifiuti: Sabatini(Ncd), fare chiarezza su smaltimenti nella Tuscia

(ASCA) - Roma, 28 gen 2014 - ''Dalle informazioni reperite in queste settimane, emerge un dato sconcertante. Nel bimestre ottobre/novembre 2013 sarebbero stati smaltiti presso il sito di Viterbo - Monterazzano scarti riferibili a Roma Capitale per un totale di circa 2.500 tonnellate. Un quadro allarmante, tenuto colpevolmente sotto silenzio''. E' quanto dichiara Daniele Sabatini, consigliere regionale del Nuovo Centrodestra.

''Proprio per questo - prosegue - abbiamo depositato una interrogazione urgente per avere finalmente chiarezza e dati certi da parte del Presidente Zingaretti e dell'assessore Civita. Se necessario, a fornirli dovra' essere lo stesso Commissario per il superamento della situazione di grave criticita' nella gestione dei rifiuti urbani nel territorio della provincia di Roma, Goffredo Sottile. Se cio' che e' emerso fosse confermato, infatti, ci troveremmo di fronte all'ennesima violenza consumata nei confronti di questo territorio. Non solo, verrebbe ribadito il fallimento della gestione di rifiuti da parte del duo Zingaretti-Civita, che per l'ennesima volta sarebbero smentiti dalla realta'. Dai tempi in cui governava la provincia di Roma, infatti, il Presidente affermava che i rifiuti romani sarebbero stati smaltiti dalla Capitale''.

''Pretendiamo, a questo punto, di sapere per quanto tempo e con quali quantitativi i rifiuti di Roma siano stati trattati e smaltiti a Viterbo; se il Presidente Zingaretti e l'assessore Civita ne fossero a conoscenza. Se e da quando ne fosse a conoscenza il Comune di Viterbo che ha in piu' occasioni, anche ufficiali, smentito di esserne al corrente.

Chiediamo infine - conclude Sabatini - che, come ribadito piu' volte in sede di Consiglio regionale del Lazio, ogni A.T.O. possa essere autonomo e autosufficiente nella gestione del ciclo dello smaltimento dei rifiuti. Se necessario, controlleremo il tragitto di ogni singolo camion. La provincia di Viterbo, che gia' ospita l'immondizia della Sabina, rifiuta qualsiasi sorta di servitu' nei confronti di Roma Capitale''.

bet

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia