domenica 04 dicembre | 15:49
pubblicato il 02/ott/2013 17:56

Roma/Rifiuti: Presidio No discarica, Zingaretti e Marino solo Champagne

(ASCA) - Roma, 2 ott - ''Nicola Zingaretti aveva parlato di rifiuti trattati inodori. Ora lo spieghi agli abitanti di Roncigliano e di Albano Laziale''. Cosi' il Presidio No Discarica Divino Amore pone l'accento sulla non veridicita' delle affermazioni del governatore del Lazio, ricordando che il Presidio stesso ''ha dato voce alla protesta della gente 'perbene', esclusivamente preoccupata e impaurita per il loro futuro e quello dei loro figli. Al contrario di quanto qualcuno pensa, i cittadini tengono a cuore la loro salute e l'ambiente in cui vivono''. ''Zingaretti conferma ancora una volta che la sua politica e' fatta di proclami, 'champagne' e autoritarismo, dimenticandosi di quali e quanti problemi ha lasciato nel quadrante sud della Capitale quando era presidente della Provincia di Roma. L'Ardeatina e il cantiere della Laurentina sono il 'migliore' esempio del suo buon governo. Il Presidio denuncia questo modello politico fondato sulla solo apparenza e vuoto di qualsiasi contenuto''.

''Inoltre il Presidio tiene a ricordare che tutelera' la sua gente e i loro diritti ad oltranza di fronte alle rassicurazioni paternalistiche di un governatore che ha attuato politiche dispotiche con la complicita' di maggioranze asservite ad un potere che deroga alle leggi nazionali ed all'Unione Europea, ma anche alla ragionevolezza e all'economicita' delle scelte pubbliche.

Vantarsi della chiusura di Malagrotta, quando la sua capienza era esaurita, dimostra che le loro politiche sono fatte solo di spot. A Falcognana - conclude il Presidio - non passeranno mai.

Zingaretti provi invece ad occuparsi dei treni regionali dei pendolari che sono carri bestiame con bagni e vagoni chiusi e senza aria condizionata. Apprendiamo, altresi', che il sindaco Ignazio Marino ha annunciato la consulenza del maggior esperto di rifiuti di San Francisco. Ci chiediamo quanto ci costera' questo esperto, quando nel quadrante Sud della periferia di Roma ci sono zone prive di acqua potabile e illuminazione pubblica.

Prima di regalare soldi pubblici a super esperti li utilizzi per i suoi cittadini e si guardi bene in giro perche' esperti di eccellenza a Roma e in Italia farebbero la fila per collaborare fattivamente al problema dei rifiuti''.

bet/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari