domenica 11 dicembre | 11:54
pubblicato il 15/apr/2013 18:40

Roma/rifiuti: Civita, ci siamo sbrigati su richiesta Ama

(ASCA) - Roma, 15 apr - ''Ci siamo sbrigati a portare l'accordo in giunta perche' l'Ama venerdi' ci aveva comunicato una sofferenza, quindi per stare tranquilli ed evitare l'emergenza, qualsiasi tipo di emergenza, abbiamo subito approvato questo primo accordo . Seguira' nei prossimi giorni l'accordo con la regione Toscana che sta facendo le verifiche rispetto agli impianti. In questo modo Roma sara' per i prossimi 30 giorni in totale sicurezza e ci sara' un impatto inferiore anche su Malagrotta rispetto ai rifiuti autorizzati dell'ordinanza di Alemanno e ci sara' la possibilita' di poterli smaltire in impianti idonei anche nelle altre regioni. Ringraziamo le due regioni''. Cosi' l'assessore regionale all'ambiente Michele Civita, spiegando che con la Toscana il quantitativo richiesto e' di 150 tonnellate al giorno: ''pensiamo che lunedi' della prossima settimana potremo siglare l'accordo ''.

bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina