venerdì 09 dicembre | 15:27
pubblicato il 01/ago/2011 08:07

Roma/In 10 giorni almeno 8 rapine benzinai,presi da carabinieri

Autori due pregiudicati di 27 e 35 anni divenuti incubo gestori

Roma/In 10 giorni almeno 8 rapine benzinai,presi da carabinieri

Roma, 1 ago. (askanews) - I Carabinieri della Compagnia Roma Parioli hanno arrestato due pregiudicati romani di 27 e 35 anni divenuti l'incubo dei gestori dei distributori di benzina della Capitale. Numerosi i colpi messi a segno ed almeno 8 quelli contestati, tutti commessi in appena dieci giorni e con lo stesso modus operandi: i due raggiungevano l'obiettivo a bordo di una moto di grossa cilindrata e mentre il conducente attendeva con il motore acceso, pronto per la fuga, l'altro, sotto la minaccia di una pistola, costringeva gli addetti alle aree di servizio a consegnare il denaro contenuto nelle casse. Il tutto era caratterizzato da un'estrema velocità di esecuzione. Laddove il bottino non risultava soddisfacente, i malviventi erano pronti a reiterare in rapida sequenza le loro azioni criminose, anche più volte nello stesso giorno.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina