lunedì 23 gennaio | 14:21
pubblicato il 22/ott/2013 20:32

Roma/Cortei: Marino lascia ministero tra fischi e spintoni

(ASCA) - Roma, 22 ott - ''Vergogna, vergogna''. Cosi' i manifestanti all'indirizzo del sindaco di Roma, Ignazio Marino, che ha lasciato poco fa il ministero delle Infrastrutture al termine del colloquio con il ministro Maurizio Lupi. Marino ha attraversato la folla nel piazzale di Porta Pia tra, fischi, spintoni e strattonamenti, per dirigersi a via XX settembre.

Il sindaco e' stato insultato dalla folla che gli ha gridato: ''Vigliacco'', ''Ladro'', ''Buffone''. Ai cronisti, Marino ha tenuto a sottolineare che non voleva parlare con i manifestanti ma semplicemente farsi vedere fisicamente in mezzo a loro: ''E' stato un gesto di presenza fisica'' ha spiegato, dopo aver lasciato la sede della manifestazione.

bet/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4