domenica 04 dicembre | 03:41
pubblicato il 13/set/2013 17:41

Roma/comune: da Giunta stop a residence, arriva il buono affitto

(ASCA) - Roma, 13 set - La Giunta Capitolina ha approvato nella seduta odierna la delibera che prevede nuove linee guida in materia di politiche abitative, indicando la via per il superamento dei residence. Non saranno infatti rinnovati i contratti gia' scaduti, quelli in prossima scadenza e saranno disdetti tutti i contratti di locazione nei modi previsti dagli stessi. Il mancato rinnovo dei contratti gia' scaduti e in scadenza riguarda 328 nuclei familiari per un costo complessivo di oltre 7 milioni di euro l'anno. Parte di queste risorse verra' riutilizzata per dare vita al progetto di buono-uscita e di buono-affitto per i soggetti residenti nei Centri di Assistenza Abitativa Temporanea i C.A.A.T., con un risparmio minimo per l'amministrazione di circa 3 milioni di euro l'anno (risparmio riferito ai quattro residence in scadenza) che verranno rinvestiti per dare risposte alla crescente emergenza abitativa. L'amministrazione capitolina, dunque, per superare i residence utilizzera' diversi strumenti e velocizzera' le procedure per l'inserimento all'interno delle case popolari di coloro che possiedono i requisiti richiesti. Il provvedimento, infatti, introduce il buono-uscita, che sara' assegnato ''una tantum' ai soggetti attualmente ospitati in queste strutture, del valore di 5.000 euro. Allo stesso tempo verra' assegnato un buono affitto di 700 euro mensili come contributo per il pagamento dell'affitto per tutta la durata del contratto e senza la perdita dei diritti acquisiti. I nuovi contratti di locazione dovranno essere regolarmente registrati e non potranno essere inferiori a quattro anni. L'iniziativa sara' rivolta solo a persone con comprovate difficolta' economiche. Roma Capitale inoltre avviera' contestualmente un Piano per il recupero degli alloggi del patrimonio pubblico, occupati senza titolo, ripristinando la legalita' all'interno dei complessi di Edilizia Residenziale Pubblica e infliggendo un duro colpo alla compravendita illegale degli immobili. A sostegno di questo percorso e per la realizzazione degli obiettivi programmatici l'istituzione da parte dell'amministrazione di un'unita' di supporto al Dipartimento Politiche Abitative composta da personale qualificato. bet/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari