mercoledì 25 gennaio | 01:12
pubblicato il 12/apr/2013 19:10

Roma/Comunali: Marino, mi piacerebbe confronto con candidati in inglese

(ASCA) - Roma, 12 apr - ''Sarebbe bello avere un confronto di questo tipo con gli altri candidati e magari svolgerlo in inglese. Un semplice modo per mostrare a tutti che Roma ha dei candidati di ottima levatura internazionale''. Cosi' si e' espresso il candidato del centrosinistra a Sindaco di Roma, Ignazio Marino, dopo aver incontrato questa mattina i giornalisti della stampa estera. Tanti gli argomenti affrontati durante l'incontro, dal motivo della discesa in campo e di una scelta cosi' coraggiosa a come affrontare le grandi problematiche che attengono al governo della Capitale.

Per l'amministrazione Marino sara' fondamentale la consultazione dei cittadini durante l'intero mandato. Tra le diverse proposte, ha segnalato quella di creare dei gruppi di ascolto formati da tecnici e da cittadini per analizzare al meglio i problemi e risolverli anche traendo spunti dalla sensibilita' e dalle competenze diffuse dei cittadini. Sulla meritocrazia, in una amministrazione ampia come quella del Campidoglio, i cui scandali sotto la guida di Alemanno sono stati numerosi, Marino ha sostenuto di avere piena fiducia nella propria capacita' di cambiare radicalmente la situazione. Marino e' infatti convinto del fatto che l'atteggiamento e l'esempio quotidiano di chi e' al vertice di un'organizzazione possono davvero far cambiare il comportamento delle persone che vi lavorano.

A un eventuale ballottaggio, Marino crede che dovra' affrontare Alemanno. ''E' sicuramente piu' conosciuto di me -ha aggiunto Marino- ma quello che va a mio vantaggio e' che la maggior parte delle persone ne parlano male''. Tuttavia ai corrispondenti della stampa internazionale Marino si e' detto convinto di vincere al primo turno: ''nessuno aveva creduto in una mia vittoria cosi' schiacciante alle primarie e penso di poter sorprendere ancora. I cittadini scelgono in base a chi ritengono essere piu' credibile''. In merito alla campagna elettorale, Marino ha sostenuto che la sua ''sara' improntata sul web e su una forte presenza nei quartieri''.

Tra le citta' da cui prende ispirazione Marino cita Dublino, Parigi e San Francisco, concludendo tuttavia che si augura che ''fra non molto tempo possa essere Roma un esempio da seguire e da studiare''.

bet/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Maltempo
Recuperato altro corpo in hotel Rigopiano, vittime salgono a 16
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4