sabato 25 febbraio | 06:01
pubblicato il 29/ago/2014 12:00

Roma,19enne polacca precipita da tetto convitto e muore

Il cugino: ballavamo ubriachi sul tetto; indagano i carabinieri

Roma,19enne polacca precipita da tetto convitto e muore

Roma, 29 ago. (askanews) - Una ragazza di 19 anni, polacca, è precipitata dal tetto di un istituto religioso vicino a Piazza di Spagna a Roma ed è morta. La ragazza era ospite con il cugino 20enne dell'istituto religioso di via San Sebastianello, la Casa della Resurrezione. Il giovane ha raccontato ai carabinieri che entrambi avevano bevuto molto poi erano saliti sul tetto della palazzina e hanno iniziato a ballare ma la ragazza ha poi oltrepassato la ringhiera della terrazza, è scivolata ed è precipitata nel cortile della palazzina. Una caduta per quattro piani, circa venti metri, che non le ha lasciato scampo. Il cugino ha chiamato i carabinieri, intorno alle 6.30 di questa mattina. I militari di San Lorenzo in Lucina stanno ascoltando il giovane e conducendo gli accertamenti per verificare quanto accaduto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech