giovedì 23 febbraio | 08:29
pubblicato il 02/gen/2013 14:44

Roma: vandali danneggiano auto elettrica 'car sharing'

Roma: vandali danneggiano auto elettrica 'car sharing'

(ASCA) - Roma, 2 gen - Nella notte tra il 30 e il 31 dicembre scorso, al parcheggio S. Andrea della Valle, alcuni vandali al momento ignoti, hanno danneggiato una delle nuove autovetture elettriche della flotta car sharing, servizio gestito dalla'Agenzia per la mobilita' per conto dell' Amministrazione capitolina. Lo comunica, in una nota, l'Agenzia per la Mobilita' della Capitale che sull' accaduto presentera' denuncia contro ignoti.

I danni provocati, ad una prima stima, si aggirano intorno ai 300-400 euro per il parabrezza. A questa cifra va aggiunto il mancato introito per il necessario fermo auto quantificabile orientativamente in altri 400 euro (se dovesse rimanere ferma per piu' di tre settimane ovviamente il costo sarebbe piu' elevato).

La vettura e' una Citroen C0 elettrica, 4 posti 5 porte, messa in servizio il 18 dicembre scorso. com-dab/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech