mercoledì 07 dicembre | 10:22
pubblicato il 23/gen/2014 12:28

Roma: usciti da discoteca danneggiano auto. 6 giovanissimi denunciati

Roma: usciti da discoteca danneggiano auto. 6 giovanissimi denunciati

(ASCA) - Roma, 23 gen 2014 - E' finita in Commissariato la notte ''brava'' di 6 giovani, di cui 2 donne, tutti italiani e con eta' comprese tra i 16 ed i 21 anni.

Usciti da una discoteca nelle adiacenze di via Tiburtina, hanno iniziato a danneggiare le auto in sosta, colpendole con pugni e calci, in particolare strappando letteralmente dal loro alloggiamento gli specchietti retrovisori.

Le loro gesta hanno ovviamente generato varie segnalazioni al 113 e due pattuglie, una del Reparto Volanti, l'altra del Commissariato Porta Maggiore, sono giunte in breve sul posto, individuando i 6 giovani ancora intenti nella loro ''opera''.

Tre di loro, alla vista della Polizia, si sono fermati, mentre gli altri tre hanno cercato di dileguarsi, subito bloccati dai poliziotti.

Nel corso dei controlli, anziche' calmarsi, i sei hanno cominciato ad inveire contro gli agenti, apostrofandoli con epiteti offensivi. Le piu' scatenate proprio le ragazze, una 19enne ed una 20enne, che hanno iniziato a rivolgersi ai poliziotti in tono offensivo, provocatorio e di sfida.

Considerata la situazione e l'esigenza di effettuare ulteriori accertamenti, i 6 sono stati condotti presso il Commissariato Torpignattara. Nel corso del successivo sopralluogo, effettuato nelle vie limitrofe, sono state individuate ben 6 autovetture che presentavano tutte gli specchietti retrovisori divelti e varie ammaccature. Neanche all'interno degli uffici di Polizia i giovani si sono calmati, continuando anzi a proporsi con arroganza e strafottenza ed arrivando anche a danneggiare gli arredi.

Per loro, pertanto, e' scattata al termine la denuncia.

Tutti dovranno rispondere di danneggiamento aggravato, le due donne anche di oltraggio, minacce e resistenza a pubblico Ufficiale, una delle due anche di danneggiamento di beni dello Stato. Gli accertamenti, pero', non sono con cio' terminati.

Nel corso della mattinata, infatti, si sono presentate in Commissariato due persone rapinate nella notte proprio nelle vie limitrofe a quelle dove erano stati rintracciati i giovani ed una delle vittime, nel notare accidentalmente un giovane del gruppo, lo ha riconosciuto quale uno degli autori della rapina.

Il giovane, pertanto, un 20enne romano, e' stato denunciato anche per il reato di rapina aggravata.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni